Cornelli

La frazione di Cornelli probabilmente prende il suo nome dal bergamasco “corna”(pietre);  infatti si trova sopra le rocce che sovrastano Fondra. Anche qui si trovano edifici che risalgono al 1600. Si tratta di un piccolo gruppo di case, con una fontana nella “piazzetta” centrale in cui spicca un’incudine, appartenente a un fabbro che lì abitava e lavorava. Il suo antico proprietario è morto anni fa, ma il ricordo del suo lavoro

è rimasto, una traccia che s’impone alla vista di chi passa. La mulattiera passa tra le case: da notare, sulla destra, appena superata la fontana la facciata di un’abitazione con una piccoladecorazione affrescata, un vaso di fiori, appena sopra una porticina ad arco. Cornelli è caratterizzata da un pianoro dove venivano coltivati segale, granoturco e canapa.  Quest’ultima, una volta filata, era utilizzata per la realizzazione di rustiche stoffe.